302 Rainbow, Ha Noi+39 3737897028Lun - Ven: 09:00 - 20:00 /

Altro

Spesso ci si rivolge allo psicologo solo quando non se ne può più fare a meno, ossia quando il livello di sofferenza non è più tollerabile, inoltre ci si rivolge allo psicologo solo per “problemi” gravi ma non dovrebbe essere così. Ci si può rivolgere allo Psicologo anche in quelle fasi della vita in cui la persona sta attraversando un momento delicato e non per questo problematico, ci si può rivolgere allo psicologo per essere orientati allo studio, o al lavoro, in un’ottica di sviluppo del proprio essere e delle proprie competenze. Le scelte che riguardano i propri sbocchi professionali possono essere determinanti, ma non sempre vengono fatte in maniera consapevole: lo psicologo può aiutare a fare la scelta più adeguata alla persona. Ci si può avvalere del lavoro psicologico anche in funzione educativa per avere un sostegno genitoriale, o nel lavoro da educatore, ossia chi lavora nel vasto campo educativo. Nel settore educativo e di aiuto, avere una consapevolezza  delle emozioni che si provano quando si lavora con l’utente è estremamente importante ai fini di una “buona” relazione che aiuti l’utente.