302 Rainbow, Ha Noi+39 3737897028Lun - Ven: 09:00 - 20:00 /

Bassa autostima

L’autostima è legata alle convinzioni di base che abbiamo in merito a noi stessi; è la valutazione che ognuno fa di sé in termini di importanza e di capacità personali. In un certo senso è l’insieme di tutti i pensieri che attraversano la nostra mente quando pensiamo alla fiducia che abbiamo nelle nostre capacità. Quando le persone parlano di elevata autostima, generalmente si riferiscono ad un buon livello di fiducia in se stessi. La scarsa autostima, invece, ha a che fare con un’eccessiva autocritica.

Una  bassa o negativa autostima è presente negli stati di depressione in cui una persona disprezza e svaluta se stessa, mentre aumenta negli stati maniacali dove si ha un’ipertrofia del soggetto rispetto al mondo circostante. Alla base dei processi di autovalutazione della propria autostima (sopravvalutazione, autosvalutazione, sottovalutazione) ci può essere un’errata considerazione che ciascuno può avere di se stesso rispetto agli altri o alla situazione nella quale si trova da operare di volta in volta.

Consultare uno psicoterapeuta può aiutare ad acquisire una maggiore fiducia in se stessi e a ristabilire un adeguato senso del proprio valore e della propria identità.