IDENTITA’ E PERSONALITA’

Identità e personalità “in poche parole” perché sono dei termini importanti che ricorrono spesso nel linguaggio comune e nel mio blog. Per tali motivi ho pensato che il lettore possa trarre beneficio da una breve lettura nella quale questi termini sono esposti in modo semplice, chiaro e sintetico. In aggiunta, la lettura di questo articolo può aiutare la comprensione degli altri articoli divulgativi presenti nel blog.

Identità personale e personalità nel tempo.

L’identità personale è la concezione di ciò che siamo e di come ci mettiamo in rapporto con il mondo. La personalità può essere, sinteticamente, definita come il modo in cui si sviluppa la nostra identità (vedi articolo: “La personalità: quando consultare uno psicologo…”).

Con il termine identità si è cercato di rappresentare quei passaggi evolutivi che portano al consolidamento e all’affermazione di ciò che un individuo sente di essere. Già dall’età di tre anni si sviluppa una prima concezione di noi stessi e del posto che occupiamo nel contesto in cui viviamo secondo le qualità e le capacità individuali, ma anche in base a fattori come genere sessuale, ambiente culturale e/o religioso, età e interessi. Nel tempo e nei diversi passaggi evolutivi identità e personalità possono cambiare ed evolversi.

L’individuazione, cioè il processo di “costruzione” della propria identità, inizia nell’infanzia, durante l’adolescenza i ragazzi esplorano il senso di sé e il loro ruolo nel mondo, e durante l’età adulta l’identià si sviluppa consolidandosi.

Identità sessuale.

Nella sfera sessuale il termine identità mette in rilievo quanto una persona possa rappresentarsi e confrontarsi con il contesto sociale e culturale di riferimento. In base alla definizione del termine identità, che è stata data sopra, si può pensare che una persona dovrebbe percepire chi sente di essere a prescindere dalle influenze socio-culturali, ma quando l’identità ottiene un significato preciso nella sessualità, allora il contesto socio-culturale, i pregiudizi e gli stereotipi annessi diventano così potenti da mettere in secondo piano il bisogno di sentirsi unici e irripetibili e acquista più potere l’influenza socio-culturale ed ambientale. Per approfondire il tema “identità sessuale” suggerisco un articolo presente nel mio blog al quale si può arrivare cliccando qui.

L’identità, la sua rete e i mezzi di comunicazione di massa, social e nuove tecnologie.

Il gruppo sociale e famigliare hanno molto peso nell’individuazione di un individuo e nel formare il proprio senso identitario. Spesso i gruppi, ai quali sentiamo di appartenere, rafforzano le nostre convinzioni e i nostri valori, conferendoci anche forza e autostima. Attraverso i mezzi di comunicazione di massa e le nuove tecnologie si sta rendendo più sfuocata la differenza tra io pubblico e io privato, segno che le nuove tecnologie stanno avendo un notevole peso nel modo in cui le persone “formano” la propria identità personale.

Gli stati dell’identità.

James Marcia ha postulato la teoria degli stati dell’identità, secondo la quale l’identità si sviluppa quando i ragazzi “risolvono” fasi critiche, elaborando e rappresentandosi le proprie scelte, nei vari campi della vita. Secondo Marcia ci sono quattro stati di evoluzione identitaria: diffusione, blocco, moratoria e identità realizzata. Nello stato di identità diffusa l’adolescente non è ancora impegnato verso una particolare identità e non ha stabilito un obiettivo o una prospettiva per la vita. Nello stato di blocco, adottando valori imposti o tradizionali, il giovane si impegna prematuramente verso una certa identità senza esplorare le proprie concezioni e il proprio modo di essere in divenire. Nella stato di moratoria i ragazzi esplorano diversi ruoli e opzioni pur senza essere impegnati verso una particolare identità. Infine, nell’identità realizzata esplorano diversi opzioni e impegnandosi nel raggiungere degli obiettivi e costruendo i propri valori e convinzioni risolvono i “problemi identitari”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *